Il gruppo cultura all’interno del Caracol ricercando continuamente scambi ed interrelazioni con gli altri gruppi di lavoro (scuola, salute) ha individuato alcune priorità.

La necessità anzitutto, in una cultura desertificata da questa amministrazione, di un luogo di dibattito, di lettura, di ricerca, aperto alla società, alla realtà locale e a quanto avviene nel mondo. Presentazione di libri, spettacoli teatrali e musicali, mostre e laboratori artistici, una biblioteca e un archivio sono parte di quanto vogliamo realizzare. La militanza nei movimenti e la nostra storia ci spingevano in una direzione. Prima pensavamo di riannodare un filo che attraversava le vicende del movimento nodalmolin e i movimenti nowar che avevano attraversato il nostro territorio dall’epoca dell’insediamento della seconda base Usa, ma anche a quelli che a Genova si erano radunati contro il G8 dei potenti nei quali Olol Jackson aveva avuto un ruolo importante.

Dopo la doppia crisi, del clima e del Covid, abbiamo cominciato a riflettere e a discutere se quel filo fosse ancora capace di spiegare e raccontare quel che era accaduto e sta accadendo. In ogni caso riteniamo che quell’obiettivo, ovvero un archivio ed in centro di documentazione, così come un luogo di incontri e dibattiti quale ci proponiamo diventi il Caracol non sia più utile ed efficace se incapace di attraversare la duplice emergenza della salute umana come quella di ogni ospite del pianeta compreso il pianeta stesso.

L'AMBULATORIO POPOLARE

Da martedì 3 novembre 2020 all'interno degli spazi del Caracol Olol Jackson aprirà l'ambulatorio popolare, dove poter garantire le cure mediche a tutt*, in modo particolare a chi è escluso dal Servizio Sanitario Nazionale e a chi non se le può permettere da un punto di vista economico, al fine di contrastare le diseguaglianze in salute.

ORARI APERTURA
MARTEDI 8:00 - 13:00
MERCOLEDI 8:00 - 19:00
GIOVEDI 9:00 - 13:00
VENERDI 15:30 - 19:30
2 SABATI AL MESE
ambulatoriopopolare@caracolol.it 0444 902081

SPORTELLO INFORMATIVO

sull’accesso al diritto alla salute, sulle
esenzioni dal ticket, sui servizi sanitari già presenti sul territorio.
Sarà inoltre un primo punto di accoglienza, orientamento,
accompagnamento e filtro per l’accesso all’ambulatorio

AMBULATORI

- Medicina territoriale per adulti e bambini/e
- Psicologico per adulti /adolescentI/bambini/psicologia di base
- Oculistico
- Consulenze su Medicina del lavoro
- Ambulatorio dentistico e ginecologico (da gennaio 2021)